CURCUMA: Una spezia di cui si parla sempre più spesso

Facente parte delle Zingiberaceae (famiglia dello zenzero), la curcuma cresce in molti luoghi tropicali, soprattutto in India, dove è conosciuta da migliaia di anni ed è utilizzata come ingrediente principale del curry. Contiene curcumina, una sostanza dal notevole potere antiossidante e, secondo una vasta letteratura che conta migliaia di studi nel mondo, benefica per molte affezioni.
In cucina viene impiegata come aroma dal caratteristico sapore speziato, ideale per arricchire con gusto molti piatti tra i quali zuppe, riso, uova, cipolle, insalate, verdure e legumi di ogni tipo, oltre a innumerevoli altre pietanze, senza contare i suoi svariati utilizzi cosmetici.
In aggiunta a quella di origine indiana e indocinese, in polvere Biologica, disponibile in dosatori da 250 g, sacchetti da 1 kg e sacchi per uso professionale da 25 kg, da poco offriamo anche la pregiata varietà – sempre in polvere Bio – proveniente dal Madagascar, dove cresce rigogliosa e spontanea senza l’utilizzo di antiparassitari e quindi assolutamente naturale. Quest’ultima, prodotta in quantitativi limitati, si differenzia per la sua eccellente qualità, con un contenuto di curcumina particolarmente elevato (fino al 7,5%). Per ora, viene proposta solo in sacchi da 25 kg.
Tutte le varietà offerte sono scrupolosamente controllate anche sotto il profilo microbiologico e quindi sicure per il consumatore.