Grano Saraceno

La pianta è probabilmente originaria dell’Asia e fu forse introdotta in Europa dai Turchi nel corso del Medioevo. Le coltivazioni di grano saraceno sono presenti in forma massiccia nell’Europa nord-orientale dove l’uso di questo cereale è molto diffuso. La farina si usa per la preparazione di prodotti da forno, e specialità gastronomiche. Il Prodotto raccolto, decorticato e pulito secondo buona tecnica industriale. Segue confezionamento con passaggio al metal detector. Viene utilizzato nella produzione di polenta, pizzoccheri, focacce, pasta secca, prodotti da forno in genere.

DETTAGLI PROGETTO

VISIT PROJECT

TAGS