PATATA IN FIOCCHI

Originaria  del  Centro  America,  già  all’epoca  delle  civiltà  Azteca  ed Inca, la patata (Solanum tuberosum) veniva ampiamente coltivata in Messico, Perù, Bolivia ed Ecuador, mentre in Europa venne introdotta soltanto nella seconda metà del ‘500 dai “conquistadores” spagnoli. Le patate sono lavate, pelate a vapore, tagliate a fette. Vengono poi scottate, raffreddate e cotte a vapore  per poter  assicurare  colore  naturale  e  stabilità  organolettica durante  lo  stoccaggio.  Dopo  la  cottura  passano  attraverso  una macchina schiaccia-patate. Questa purea viene quindi essiccata su un cilindro  dal  quale  esce  un  foglio  continuo  che  viene  frantumato  per formare i fiocchi. Ideale per la produzione di gnocchi.

DETTAGLI PROGETTO

VISIT PROJECT

TAGS